Misurazione Ph con cartina al tornasole

...Per controllare il livello di acidità causato dalla chetosi si possono usare le cartine al tornasole, che sono, in genere, di colore giallo-arancio e si colorano di blu quando il pH è basico. Si possono trovare in qualunque farmacia, o nei negozi on-line. Per avere un corpo vitale e in forma è necessario equilibrare i livelli di acidità e alcalinità.

 

 

Ph Basic Orosolubile

Le cellule e gli organi funzionano in maniera efficiente solo quando il rispettivo valore del pH è stabile, in genere deve essere leggermente alcalino. Quindi bisogna fare attenzione che la quantità di acidi nell’organismo non superi un certo limite. A regolare questo equilibrio vi sono dei sistemi tampone che agiscono riportando ai valori ottimali il pH quando ci sono degli eccessi.

Ma quali sono le cause dell’incremento dell’acidità nel corpo?

Dipendono dal nostro stile di vita:

      • Insufficiente apporto di alimenti alcalini (frutta e verdura);

      • Insufficiente apporto di liquidi;

      • Alimentazione acidificante (carne, formaggi, salumi, dolci);

      • Stress;

      • Carenza di sonno;

      • Attività sportiva intensa;

      • Uso di alcuni tipi di medicinali;

      • Sedentarietà (per la minore ossigenazione dei tessuti).

Attraverso l’alimentazione nutriamo il corpo in modo da fornirgli l’energia necessaria per un corretto funzionamento.


Per trasformare gli alimenti in energia spesso vengono prodotte scorie acide che, i sistemi tampone, attraverso le riserve di minerali alcalini (bicarbonati, calcio, potassio, sodio, magnesio), provvedono a neutralizzare.


Quando però lo stile di vita e in particolare l’alimentazione, non sono sani ed equilibrati, le scorie acide si accumulano, le componenti basiche non sono più sufficienti e quindi insorge uno stato di acidosi. I segnali che il nostro corpo usa per comunicare l'insorgenza dell'acidosi possono essere:

Ph Basic Orosolubile: Equilibrio e Benessere

      • Dolori muscolari e articolari;

      • Alterazioni della flora intestinale;

      • Frequenti infiammazioni;

      • Stanchezza cronica;

      • Disturbi del sonno;

      • Sonnolenza;

      • Depressione, irritabilità;

      • Difficoltà di concentrazione;

      • Disturbi del tratto digerente (ad es. bruciori di stomaco);

      • Cellulite;

      • Ritenzione idrica;

      • Crampi muscolari e acido lattico;

Quando si trascura lo stato di acidosi il nostro corpo è costretto ad attivare dei sistemi di emergenza. In pratica preleva i minerali necessari dalle sue riserve: pelle, cuoio capelluto, denti, articolazioni e ossa che rischiano di indebolirsi fino a causare disturbi più importanti e compromettere il benessere della persona. Per alcuni esperti l’acidosi, sta alla base della maggior parte delle malattie.

 

Per ripristinare l’equilibrio acido-base è fondamentale uno stile di vita sano, visto che le cause dell’acidosi sono soprattutto riconducibili alla nostra quotidianità. Uno stile di vita sano comprende molti aspetti che vanno  dall’alimentazione alla regolarità del ritmo sonno-veglia. Per ossigenare i tessuti è importante svolgere attività fisica adeguata magari all’aria aperta (per chi abita nei grossi centri urbani: evitare gli orari più esposti agli agenti inquinanti).

Per mantenere un buon equilibrio, almeno l’80% dei cibi dovrebbe essere alcalinizzante.

Quando la dieta è troppo ricca di carni rosse, latticini o cereali raffinati (riso brillato, pane bianco, pasta, dolci...), le scorie acide aumentano. Incrementando il consumo di frutta e verdura, ricche di minerali alcalini, si arginano le degenerazioni dell’organismo e si migliorano benessere e vitalità.

Quando, per diversi fattori tutto questo non basta si possono usare degli integratori alimentari a base di sostanze alcalinizzanti.

pH Basic Orosolubile monodose è un integratore alimentare che aiuta il riequilibrio acido-base; utile in diverse situazioni:

• Diete proteiche;

• Diete ricche in grassi animali e zuccheri raffinati;

• Diete povere in frutta, verdure e alimenti integrali;

• Vita sedentaria;

• Assunzione di alcol;

• Farmaci;

• Inquinamento ambientale;

• Stress prolungato;

• Intensa attività fisica.