E’ vero, troppo sale fa male, ma poco e di scarsa qualità fa anche peggio!

Spesso il sale che usiamo è un sale trattato, che viene prodotto chimicamente e con l’aggiunta di additivi sbiancanti, antiossidanti, conservanti e altri ancora. La presenza in eccesso di queste sostanze nel nostro corpo, può causare disturbi come cellulite, reumatismi e ritenzione idrica. Ricordiamo che la ritenzione idrica è una delle principali cause che si oppongono al dimagrimento.



L'uso quotidiano di sale di qualità riduce la ritenzione idrica nelle vostra dieta

Facciamo un semplice esperimento:

Prendiamo un cucchiaio di sale alimentare che usiamo tutti i giorni e lo versiamo in un bicchiere di acqua fredda senza mescolarlo. Se a distanza di 12 ore il sale non si sarà sciolto completamente, quasi sicuramente si tratta di sale trattato e le sostanze che non si saranno sciolte sono tutt’altro che sale naturale. Per sciogliere ed eliminare queste sostanze, il nostro organismo ha bisogno di sottrarre un eccesso di quantità di acqua dalle cellule, con il rischio di favorire l’insorgere di calcoli renali, cellulite e altre patologie più o meno gravi.

 

 

 


L’utilizzo di sali naturali di alta qualità, quali il sale rosa dell’Himalaya, il Real Salt americano di Redmond e l’europeo Celtic Sea Salt, non solo migliorano il nostro equilibrio psicofisico, ma se assunti nelle giuste quantità, riducono drasticamente la ritenzione idrica e l’ipertensione. Infatti, questi tipi di Sali, oltre a non essere elaborati con procedimenti chimici artificiosi, contengono molti altri tipi di minerali indispensabili al nostro organismo come magnesio, ferro e potassio. In questo modo, il Sale minerale che darà sapore al vostro cibo, non sarà solo il solito cloruro di sodio, che di conseguenza verrà assunto in quantità decisamente più basse.

Ricordatevi che il nostro corpo ha bisogno dei sali minerali. Quindi, non vanno eliminati, ma vanno assunti con moderazione cercando di prediligere la qualità. Una volta riequilibrato l'utilizzo del nostro sale alimentare potremo riprendere l'assunzione del drenante Dieta Zero.


 

Attraverso l'App Google+ che vedi qui a fianco puoi:


- Lasciare un commento o una richiesta informazioni;


- Approfondire l'argomento;


-  Conoscere le novità e le offerte Dieta Zero;


- Seguirci sulla pagina Google+ di Zerpeso;